Biografia Pittura Pittura su stoffa Pittura murale Grafica Ceramica Biography Contatti
B I O G R A F I A

Patrizia Bambini è nata in Umbria.

Frequenta l’Accademia di Belle Arti di Perugia dove è allieva per la pittura di Gerardo Dottori e per la grafica di Padre Diego Donati.

Negli anni ’69, ’70 lavora presso il laboratorio di restauro del Maestro Mancini, restauratore della Galleria Nazionale dell’Umbria.

Nel 1972 si trasferisce nel Veneto dove vive e lavora tra Castelfranco Veneto e Venezia.

Tra il 1980 e il 1984 frequenta a Venezia la “Scuola libera del nudo” sotto la guida di M. Basaglia e del M. Zarotti . In questo periodo inizia la sua collaborazione con il Centro Internazionale della Grafica, si incontra con Nicola Sene e con la Scuola Internazionale di Grafica dove insegna “collage come matrice”.

Organizza ed assiste ai corsi di: acquerello con i M. Riccardo Licata e Miro Romagna, di pittura con Ennio Finzi e Gino Morandis, di affresco con Paolo Scarpa , di disegno con Rainer Mordmüller fino al 1992, anno in cui, lasciata la Scuola, partecipa con Nicola Sene alla fondazione di “Atelier Aperto”.

Contemporaneamente tiene mostre di pittura al Teatro Accademico di Castelfranco V. con catalogo curato da Marco Goldin (1986), a Perugia nella Galleria  “Cecchini” e nel 1988 a Spoleto in occasione del “32° Festival”.

Alla fine dello stesso anno è a Venezia alla “Galleria Segno Grafico”, dove presenta una cartella intitolata  “Paesaggi”, contenente quattro litografie con testo di Enzo Di Martino.

Nel marzo del 1992, nell’ambito di una sua mostra sulla natura, è a Roma, invitata dall’Associazione Internazionale Incisori, dove tiene un seminario dedicato alla tecnica del “collage come matrice” ed espone in contemporanea al “Caffè Notegen” opere di grafica.

Sempre nel ’92 partecipa con un suo libro d’arte al tema “per Venezia”, invitata dal Club dell’Incisione “Venezia Viva” dove espone con una mostra di grafica.

E sempre nel ’92 espone alla Galleria “Venezia Viva” e a Castelfranco V. alla galleria  “Flavio Stocco” con il tema “Fogli Moltiplicati” e testo di Luciana Boccardi.

Pubblica con il Centro Internazionale della Grafica di Venezia il libro d’arte “Rialto” con poesia di R. M. Rilke.

Nel 1995 è a Milano alla Galleria “Aleph” con una nuova produzione di dipinti su carta intelata dal titolo “L’Eden, da Rousseau al 2000” su testo di Gina Avogadro, con le stesse opere è presente a Piacenza al Circolo Culturale “Athenienne” e al Centro Culturale del Comune di Resana (TV).

Con l’opera grafica espone in diverse collettive con “Atelier Aperto”: Galleria “Civica” – Bolzano; Pieve di Soligo con la mostra “Arte in piatto”; Galleria della Bra’ – Verona; e a Pavia , Galleria “ Teodote” con gli artisti Brombo, Salvo e Sene. Poi ancora a Pavia in una collettiva al Collegio “Cairoli” e a Carignano (TO) presso la galleria “Spazio 9”. Di nuovo si ripresenta in collettiva con “Atelier Aperto” in “Arte in piatto” a Cortina d’Ampezzo  presso lo “Spazio Cultura” diretto da Milena Milani, dove verrà invitata ad esporre opere di pittura nel novembre ’96 e nel gennaio-febbraio 1998 con una mostra dal titolo “Assemblaggi” e presentazione di Milena Milani.

Nel mese di novembre 1997 è a Treviso invitata dalla “Banca Popolare di Asolo e Montebelluna” con opere di pittura e catalogo curato dal M. Marcello Colusso.

E’ presente in numerose collettive con “Atelier Aperto” nel 1996 al “SAGA X” Salon d’Exposition de la Gravure – Paris; al Centro Culturale  “Riva Sinistra Arte” – Firenze; alla “Maison Pour Tous” Ville d‘Avray – Paris; allo “Spazio Arte Pisanello” – Centro Toniolo – Verona; e in aprile 1998 con una personale di grafica dal titolo “Assemblaggi”, testo di Milena Milani, alla Galleria “Venezia Viva”  Centro Internazionale della Grafica di Venezia dove presenta tre libri d’arte dal titolo: “Azzurro e giallo”, “Luce, colore e spazio” e “Venezia incisa”.

Nel maggio-giugno  1999 espone con una mostra personale, pittura e grafica alla Galleria d’Arte Anna Osemont, Albisola Mare (Savona) con catalogo di Milena Milani e Bruno Rosada; nello stesso anno illustra il libro di poesie “Quadri di parole” di Chiara Berti, Edizioni Centro Internazionale della Grafica di Venezia, collana Sedici per Sedici diretta da Milena Milani. 
Nell’ agosto del 2000 espone insieme con tre colleghi all’HOTEL REGINA DI Cortina d’Ampezzo , poi alla Galleria Venezia Viva, Venezia con una personale di grafica, in seguito partecipa alla collettiva di ATELIER APERTO a Ca’ Lozzio Incontri, Treviso. In settembre dello stesso anno è al Golf Club di Castelfranco V. con una MOSTRA-PARTY.

Il 2001 la vede impegnata in un susseguirsi di Fiere-Mercato a Pordenone, alla Galleria 9 Colonne-SPE-L’Adige- TRENTO, Arte e Arte, Fiesso D’artico, Expo-Arte Iesolo, Morciano-Arte, e Arte-Fiera Padova. 

L’anno successivo inizia con una personale di grafica al “Bistrot de Paris” – Venezia,è invitata al “bon Tajer” di Lentiai (BL) per “un incontro con l’Arte”, A Milano espone alla Galleria Modigliani con una mini-personale. In Agosto del 2002 espone presso la Galleria EXSPO ex del Comune di Senigallia con pitura e grafica.  In settembre partecipa al “Concorso Nazionale “G.B.Cromer” Comune di Agna –(PD)e vince il I° premio per la grafica Sperimentale che insegna presso “Atelier Aperto” a Venenezia. Partecipa Sempre con “Atelier Aperto” ad una mostra etinerante dal nome “Il dilettevole gioco del pesse” che si conclude a Washington, è presente a Padova all’edizione 2002 di Arte Fiera.

Per aprile 2003 prepara una mostra presso la Banca Popolare di Milano a Firenze in occasione della Festa dell’ IRIS, tutta dedicata agli iris. La stessa Mostra viene esposta alla Banca Popolare di Milano di Parma in settembre e in dicembre nella stessa banca alla filiale di Bergamo.  Contemporaneamente espone in collettiva alla “Galerie d’ART CITADELLE” a Calvi (Corsica) e alla “Galleria Giotto” di Vigevano.

FEBBRAIO 2004 presenta la mostra “ PITTURA E GRAFICA” presso la Galleria D’ Arte “ CITTA’ DI TREVISO” a Treviso.

È invitata a presentare ai magazzini “ISETAN” A TOKYO UNA MOSTRA DI GRAFICA IN OTTOBRE 2004in occasione delle manifestazioni con L’ Italia. A SETTEMBRE festeggia con la “BOUTIQUE IMMAGINE”  di Mestre il loro primo anniversario ed espone una mostra di quadri e “batik” per tre mesi.

Nel febbraio 2005 collabora con “BORTOLATO” e prepara un campionario di capi di abbigliamento e arredo-casa dipinti a “batik” per la fiera “LUXORY&YACHTS” A VERONA-FIERE. Le stesse opere vengono esposte nel mese di Maggio 2005 alla Galleria “CITTA’ DI TREVISO” A TREVISO. Nel mese di giugno partecipa sempre con le stesse opere e per l’ Associazione Artigiani della provincia di Vicenza
A una mostra di Artigianato Artistico a VILLA FABRIS – THIENE.

In luglio presenta opere di grafica sul tema “L’ACQUA DI VENEZIA”alla galleria “VENEZIA VIVA” DI Campo S. Angelo a VENEZIA. Durante la Biennale d’arte 2005.